Fiera Edizione 2018

Fondazione San Benedetto
“Fiera del Santo Patrono”
Edizione 2018

La Terra Sancti Benedicti nelle vicende storiche del Medioevo

Ricerca e divulgazione storica a cura delle Scuole della Terra Sancti Benedicti

Rileggere per rievocare la storia medievale, puntando l’obiettivo sugli eventi che hanno segnato il
territorio in cui viviamo con un angolo di osservazione che consenta di mettere in relazione gli
accadimenti della “Storia” con la S maiuscola con quanto avveniva qui, in quella che venne per
secoli definita: Terra di San Benedetto.

E’ questa l’operazione proposta agli studenti della “Terra Sancti Benedicti” per l’edizione 2018 della
Fiera del Santo Patrono. Tradizionale appuntamento che vede riunite le Scuole del Cassinate, nel
cortile del Palazzo Badiale in occasione dei festeggiamenti in onore del Santo Patrono d’Europa e
di Cassino, per la presentazione dei risultati dei lavori di ricerca storica sul tema proposto.
Alle Scuole che da anni partecipano alla manifestazione si aggiungeranno, per la prossima edizione,
altre dei Paesi limitrofi, in rappresentanza dei Comuni sorti nella Terra Sancti Benedicti.
Fu a partire dalle cellae, piccoli insediamenti monastici dove l’Ora et labora della Regola trovò
concreta applicazione anche fuori dai chiostri benedettini, che si crearono le condizioni per
l’organizzazione fondiaria del territorio e per la nascita dei centri abitati che hanno dato origine agli
attuali Comuni.
Il periodo considerato è quello compreso fra il 744, data della donazione di Gisulfo II e la fine del
XIII secolo, al tempo dell’abate Bernardo I Aygleiro.
Le fonti a cui attingere nel lavoro di ricerca sono diverse, ma riconducibili essenzialmente:
• alla “Cronaca del Monastero Cassinese” di Leone Marsicano- Ostiense e Pietro Diacono,
• alla “Cronaca” di Riccardo da S. Germano,
• ai “Regesti” di Bernardo I Aygleiro,
• a “Montecassino. Un’Abbazia nella storia” di Mariano Dell’Omo
• a “La Terra di S. Benedetto” Studio storico-giuridico sull’Abbazia di Montecassino dall’VIII
al XIII secolo di Luigi Fabiani
Ripercorrendo circa cinquecentocinquanta anni segnati da una lunga sequela di invasioni, scorrerie,
violenze e distruzioni, intervallate da periodi di relativa pace e costruttiva operosità, si
racconteranno le vicende storiche ed episodi locali legati alle dominazioni dei Longobardi, dei
Normanni, degli Svevi, degli Angioini. L’itinerario di ricerca si snoderà lungo una linea del tempo
necessariamente segmentata in periodi ridotti ed eventi significativi.
1.
La donazione di Gisulfo II
2.
Le fonti della “Storia”
“La cronaca del monastero cassinese”
di Leone Marsicano e Pietro Diacono
“La Cronaca” di Riccardo da S. G.
“I Regesti” di Bernardo I Ayglerio
“La Terra di S. Benedetto” di Luigi Fabiani

3.
Il primo periodo.
L’organizzazione fondiaria:
Le celle
4.
Le incursioni dei Saraceni
Nella Terra Sancti Benedicti
5.
Le distruzioni dell’883
La fuga a Teano e a Capua
La cacciata dei Saraceni
Battaglia del Garigliano del 915
8.
Nascita e sviluppo di S. Germano
Capitale dello stato monastico
Storia e descrizione urbanistica
Coinvolgimento nelle vicende di
Montecassino
Il filo della storia sarà punteggiato da approfondimenti specifici adeguati agli indirizzi di studio
delle diverse Scuole. I temi proposti:
6.
949
Il ritorno dei monaci con l’abate Aligerno
Condizioni del territorio. Ripopolamento.
Bonifica. Riorganizzazione.
I contratti
7.
Rivendicazione dei territori usurpati
Il placito cassinese/capuano
La lingua volgare
preludio della nascita della lingua italiana
Documenti in volgare a Montecassino
9.
La costruzione delle fortificazioni
Rocca Janula
La nascita dei centri abitati
10.
I Normanni in difesa della
Terra S. Benedicti
Dal 1018 alla cacciata del 1045.
Nascita della milizia abbaziale
Divisione delle classi sociali
E delle terre
12.
Le Carte di Libertà
Testimonianza della formazione delle
Universitates civium
Vestirsi
L’abbigliamento
delle diverse classi sociali
Nobili, religiosi,popolo,
Guerrieri, pellegrini
Vivere nella Terra Sancti Benedicti
Condizioni sociali:
Lavorare, abitare, nutrirsi, vestirsi
Condizioni igienico-sanitarie
Spiritualità. Superstizione…
Nutrirsi
L’alimentazione intorno all’anno
1000, nelle diverse categorie
Nobili, religiosi, popolo, guerrieri
Pellegrini. Le locande.
Effetti delle carenze…
I conflitti nella Terra S. B.
Armi. Strategie.
Equipaggiamento.
Difesa. Costi

L’economia curtense
I tributi
Le collette
Le pertinenze

L’organizzazione delle
Universitates civium
Terra Sancti Benedicti
Terra di chiese e di castelli
Ricognizione dell’esistente
Tecniche e macchine
Per l’edificazione
11.
Lotta fra Papato e Normanni
L’abate Desiderio e il “Secolo d’oro
Di Montecassino
(Via fluviale, definizione confini,
Prime carte di libertà …)
13.
Dalla morte di Roberto il Guiscardo
Alla perdita di autonomia
Della Signoria cassinese (1140)
15.
Il conflitto per la successione di
Guglielmo II
Coinvolgimento della
Terra Sancti Benedicti
16.
Federico II nella Terra Sancti Benedicti
La Pace di S. Germano
Le vicende dell’abbazia
17.
L’abbaziato di Bernardo I Aygleiro
La restaurazione del patrimonio
14.
Sant’Angelo a Theodice…
Storia di un rapporto difficile
Con Montecassino
Arte nella Terra S. Benedicti
Indagine su ciò che resta
Chiese, castelli, mura,
Opere pittoriche, sculture.
I codici miniati. Le porte…
I temi assegnati alle Scuole saranno oggetto di studio, di approfondimento, di rielaborazione
creativa per visualizzare e rendere fruibile il contenuto in una forma divulgativa. I materiali prodotti
saranno esposti e commentati dagli studenti negli stand allestiti nel cortile del Palazzo Badiale. La
sequenza degli stand, e quindi dei temi, consentirà ai visitatori di ripercorrere il periodo storico e di
soffermarsi su aspetti oggetto di approfondimento, come in un ideale viaggio nel tempo nella Terra
di S. Benedetto, accompagnati da guide che “legheranno” i segmenti di ricerca in un filo continuo e
significativo.
I Comuni della Terra di S. Benedetto saranno collocati lungo il percorso, secondo la cronologia
della fondazione e svilupperanno i seguenti aspetti :
• Il gonfalone del Comune: Origine e significato
• Le origini del Comune: Data o periodo approssimativo della fondazione, prima
testimonianza scritta dell’esistenza – Denominazione – Localizzazione del primo nucleo
abitativo …
• I rapporti con la Terra di San Benedetto e con il Monastero
• Le memorie: Fonti storiche – Resti antichi – Racconti di episodi e leggende – Eventi
particolari…
• L’evoluzione nel tempo del nucleo originario
• Personaggi illustri
• Peculiarità del territorio
• Il Comune oggi, fra passato e presente
Gli studenti impegnati nella presentazione dei lavori indosseranno abiti medievali, forniti dalla
Fondazione.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *